ArXivar – Fatturazione Elettronica

FATTURA ELETTRONICA

PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

E CONSERVAZIONE A NORMA

 

Soluzione WEB semplice e immediata per la Fattura alla PA

Emetti la fattura al resto ci pensa INVOICE Xchange

– predispone le fatture in formato XML PA

– Appone Firma Digitale

– Trasemtte la fattura a SDI

– Riceve le notifiche

– Sottopone le fatture e i documenti allegati a conservazione elettronica a norma

– Libera il fornitore dalle incombenze informatiche procedurali di interfacciamento a SDI, inerenti la spedizione, gestione e conservazione della fattura.

La FatturaPA è una fattura elettronica il cui contenuto è rappresentato in un file XML (eXtensible Markup Language), contenente:

  • le informazioni fiscali da riportare obbligatoriamente in fattura;
  • informazioni utili per la completa dematerializzazione del processo di ciclo passivo;
  • informazioni specifiche dell’ emittente.

L’ autenticità dell’ origine e l’ integrità del contenuto della FatturaPA sono garantite dall’ apposizione della firma elettronica qualificata di chi emette la fattura, mentre la trasmissione è vincolata alla presenza del codice identificativo univoco dell’ufficio destinatario della fattura.

Il servizio web Invoice Xchange IX di ARXivar svolge il ruolo di intermediario tra il fornitore di beni e servizi e la PA offrendo un servizio di predisposizione, trasmissione e conservazione delle fatture elettroniche PA.

Il Servizio IX adotta un sistema di cooperazione applicativa, su rete Internet, con servizio esposto tramite modello “web service” fruibile attraverso protocollo HTTPS, denominato SdICoop” che prevede l’autenticazione e autorizzazione basata sull’utilizzo di certificati. IX è accreditato per i servizi di intermediazione verso il SDI.

INVOICE XCHANGE riceve da ARXIVAR o da qualunque altro sistema informatico, mediante una chiamata Web Service, la Fattura Elettronica XML firmata digitalmente, oppure il PDF corrispondente alla fattura che IX dovrà convertire nel XML PA e firmarla digitalmente; ne esegue un controllo formale, la depone in un proprio archivio e la invia al SDI, mettendosi in attesa della ricezione delle notifiche che gli verranno inviate. Tali notifiche saranno a disposizione di ARXIVAR o del gestionale e verranno allegate alla FE archiviata al fine della conservazione elettronica.
Dal portale IX sarà possibile monitorare in qualsiasi momento gli stati di avanzamento nel processo di consegna delle proprie FE e il processo di conservazione elettronica.

Trattandosi di fattura trasmessa e ricevuta in formato elettronico per la fattura PA è obbligatoria la conservazione elettronica a norma.
La conservazione elettronica a norma dei documenti è una procedura informatica che conferisce valore legale e fiscale ai documenti informatici.
I documenti informatici devono essere conservati mediante “idoneo” sistema di conservazione che assicuri la conservazione dei documenti e dei fascicoli informatici con i metadati a essi associati.
ARXivar fornisce una soluzione di Conservazione elettronica a norma in house e in outsourcing che rispetta i parametri d’idoneità definiti dalla normativa italiana.
Tramite la soluzione di conservazione in outsourcing IXCE integrata al servizio Invoice Xchange le fatture trasmesse al Sistema di interscambio e alla PA sono sottoposte automaticamente a conservazione elettronica a norma. ARXivar diventa il responsabile della conservazione aziendale e si occupa di creare automaticamente i pacchetti di versamento e conservazione. L’utente in qualsiasi momento, potrà richiedere al Responsabile della Conservazione la generazione di pacchetti di consultazione, da esibire in caso d’ispezione fiscale.

Ogni giorno più di 2000 aziende in Italia e all’estero inviano fatture, dematerializzano documenti, gestiscono informazioni e processi aziendali con ARXivar.

Per qualsiasi informazione RIVOLGETEVI OGGI STESSO A InterThree Srl avrete una consulenza preliminare GRATUITA.